To top
Title Image

Cura dei capelli e falsi miti: 10 cose che (forse) credevi vere, ma non lo sono

9 Feb

Cura dei capelli e falsi miti: 10 cose che (forse) credevi vere, ma non lo sono

Tempo di lettura: 4 minuti

Lavare spesso i capelli li rende più grassi. È solo uno dei tanti falsi miti sulla cura dei capelli. Ma quali sono i più diffusi e quale invece la verità?

Sulla cura del corpo, dei capelli e della nostra persona in generale, esistono tante piccole “tradizioni”. Un calderone di consapevolezze e credenze popolari più o meno veritiere a cui facciamo affidamento, dai rimedi della nonna – che non sempre funzionano, anzi – a tutte quelle cose che invece non facciamo per paura di crearci danno e che invece sarebbero innocue, se non addirittura positive.

Ma allora a cosa bisogna credere e su cosa bisogna fare affidamento? Come possiamo prenderci cura della nostra chioma con tranquillità? Abbiamo stilato per voi, dalla A alla Z, un decalogo che tocchi tutti i punti fondamentali sulla cura dei capelli e i falsi miti che la riguardano.

Se strappi un capello bianco ne ricrescono almeno due

Una delle false credenze più diffuse in assoluto. Un capello diventa bianco perché privo di melatonina (la stessa sostanza che colora anche la nostra pelle) per un qualsiasi motivo e in nessun modo l’estirpazione del capello può influire sulla sua produzione.  La peggiore delle cose che potrà capitarvi è di avere un nuovo capello bianco esattamente dov’era  quello vecchio. Ma non di più.

Se sei in dolce attesa non puoi fare la tinta

Secondo una delle “leggende metropolitane” più celebri quando si tratta di bellezza e hair styling, le mamme in dolce attesa non possono tingere i capelli perché le sostanze chimiche assorbite dalla pelle potrebbero fare del male al bambino. Anche questo è falso: solo una minuscola parte delle sostanze contenute nei coloranti – oggi poi sempre più leggeri e poco invasivi – viene realmente metabolizzato dal corpo e quindi praticamente niente arriva fino al piccolo.

Usare sempre lo stesso shampoo fa male

Anche questo è un evergreen nel mondo della cura dei capelli e falsi miti.  La verità dovrebbe rassicurare molte donne costrette a cambiare, di volta in volta, lo shampoo: non tenderanno ad essere grassi più velocemente e i principi attivi del prodotto scelto continueranno a fare effetto.

Per fare del bene ai nostri capelli dobbiamo spazzolarli

Questo non solo non è vero, ma anzi è controproducente. Spazzolare o pettinare troppo spesso la nostra chioma non solo può causare una fragilità eccessiva e quindi più doppie punte, ma facilita la distribuzione del sebo sulle lunghezze che, quindi, tenderanno a sporcarsi più facilmente.

Non mettere il casco! Fa cadere i capelli

Quante volte, soprattutto da ragazze, ci siamo sentite dire questa cosa? Anche questo è un mito che più falso non si può: caschi di protezione – e cappelli – non hanno nessuna ricaduta dannosa sul nostro cuoio capelluto e sui nostri capelli, se non utilizzati 24 ore su 24.

La treccia allunga i capelli

La cura dei capelli e i falsi miti che la riguardano sono un mondo pieno di consigli delle nonne. In questo caso può essere anche problematico, se seguito alla lettera, giorno dopo giorno. Tirare i capelli in trecce o code troppo strette infatti può velocizzare il fenomeno della caduta.

L'acqua fredda lucida i capelli

Questo non è un no, ma piuttosto un ni. L’effetto lucentezza si avrà solo se l’ultimo risciacquo della chioma sarà fatto con acqua gelida, non semplicemente appena fresca o poco meno che tiepida.

I capelli si sporcano se lavati troppo spesso

Anche questo falso. Come per molte altre “anomalie” del cuoio capelluto, anche l’eccesso di sebo, o la sua semplice produzione, per il 90% non dipende da fattori esterni, ma semplicemente dal funzionamento del nostro corpo e da squilibri cutanei o da fattori di diversa natura.

Asciugare i capelli al naturale è più salutare

No. A meno che non si abbiano capelli molto corti, facili e veloci da asciugare. Non solo questa pratica infatti non aiuta in nessun modo i capelli, ma addirittura può creare problemi a livello fisico! La scelta giusta è di utilizzare il phon a temperatura non troppo alta e senza avvicinarlo troppo ai capelli, mantenendolo tra i dieci e i quindici centimetri di distanza.

Il cuoio capelluto secco causa la forfora

Cura dei capelli e falsi miti: the last one. È esattamente il contrario: questo fenomeno è in gran parte causato da un’eccessiva produzione di sebo e si può contrastare usando prodotti astringenti e purificanti.

In definitiva è così: nessuna strana storia, bensì 10 convinzioni a cui abbiamo creduto almeno una volta nella vita. E che ora sappiamo essere semplicemente…false!