To top
Title Image

Moda capelli estate 2017: i tagli di tendenza

15 Lug

Moda capelli estate 2017: i tagli di tendenza

Moda capelli estate 2017: i tagli di tendenza

Tempo di lettura: 2 minuti

Voglia di cambiare in vista dell’estate? Quest’anno ci sarà da sbizzarrirsi tra tagli pixie, frange e lunghezze estreme.

L’estate 2017 per quanto riguarda le tendenze hair è assolutamente democratica. Mentre la primavera e l’inverno si erano confermati il regno dei bob e delle onde stile wavy-chic, con l’arrivo del caldo si apre un ventaglio di possibilità infinito, stando ai suggerimenti che vengono da star e passerelle.

Uno dei tagli più universali, ormai un classico che non passa mai di moda, è il pixie cut portato in auge da Audrey Tautou e negli ultimissimi tempi sdoganato anche in versione bionda da star come Michelle Williams. In diverse declinazioni, romantico se mosso e rock-chic se liscio, il pixie cut dona più o meno a tutti i tipi di volto. Anche coloro che hanno un viso più tondeggiante possono infatti fare questa scelta glamour e optare per un pixie cut asimmetrico.

Pixie cut Michelle Williams e Audrey Tautou
Star come Michelle Williams e Audrey Tatutou hanno riportato in auge uno dei tagli più classici: il pixie cut. Credits: Google Images

Rimanendo nell’universo dei capelli corti, uno dei tagli di tendenza di quest’estate riguarda le chiome ricce, solitamente escluse da questo tipo di styling.  La chiave in questo caso è l’asimmetria, in quanto i ricci saranno più liberi di muoversi e ondeggiare al ritmo del vento, della musica e magari di un ballo in riva al mare!

I trend davvero imperdibili sono in realtà due: i tagli effetto vintage con molto volume e i super lisci, ancor meglio se dall’effetto bagnato e con la riga laterale, perfetti anche da raccogliere in una coda simil-androgina. Tra le ispirazioni fifties & sixties il bowl cut, o taglio a scodella. Quella che una volta era considerata una scelta “da sfigati” oggi è una scelta di tendenza e gran moda, soprattutto se reso più femminile dal ciuffo laterale rigorosamente bombato.

Per chi ama le lunghezze medie, il re indiscusso resta il long bob, ma con un twist diverso rispetto a quanto visto negli ultimi mesi. Il nome in codice è swag ed è stato sdoganato dalla trendsetter Alexa Chung. È un medio tendente al corto, tendenzialmente da portare mosso – anzi messy, cioè spettinato – e da ingentilire con una maxi frangia, lunga e sfilata, disordinata ad arte esattamente come la restante parte del taglio.

ll long bob in versione twist di Alexa Chung. Credits: Pinterest
ll long bob in versione twist di Alexa Chung. Credits: Pinterest

Chi invece pensa che i capelli lunghi siano “la solita solfa” e quindi estranei alle grandi scelte di look, si sbaglia. Quest’estate saranno invece i protagonisti di uno dei grandi tagli di tendenza, soprattutto nella variante di un classico che ritorna dopo qualche mese di lontananza dai red carpet: la frangia. Piena, sfilata o supercorta che sia, l’importante è che sia decisa e che dia un twist importante al look.

Per chi non ama i capelli lisci, non vuole scegliere la frangia o magari vuole affiancarla a un’altra piccola modifica al solito hair style, la scelta perfetta potrebbero essere le onde piatte: morbide e romantiche danno un aspetto romantico al look, risultando adatte alla stagione, un inno alla libertà lontano dalle forme nette e a volte più artefatte tipiche dei mesi invernali.

Che abbiate o vogliate i capelli corti, medi o lunghi, questa stagione che sta nascendo non scontenterà nessuno. Viva l’estate!