To top
Title Image

Sette consigli per proteggere i capelli in estate: ecco cosa fare!

14 Lug

Sette consigli per proteggere i capelli in estate: ecco cosa fare!

Sette consigli per proteggere i capelli in estate

Tempo di lettura: 4 minuti

Le vacanze sono ormai alle porte: ma per proteggere i capelli in estate hai bisogno dei consigli giusti. In questo articolo, ti sveliamo i trucchi per affrontare la bella stagione e ottenere una capigliatura perfetta.

“Ogni riccio un capriccio”. Questo detto popolare rimanda non solo a una credenza, ma ci ricorda che ogni capello ha una sua specifica necessità. A seconda della natura della nostra chioma saremo infatti chiamate a prendercene cura seguendo strade specifiche e usando appositi prodotti. Il periodo estivo non fa eccezione e ci impone delle regole ferree se vogliamo che salute e bellezza dei nostri capelli siano al top e capaci di farci risplendere: sette passi per un’estate ad alto tasso di bellezza.

Sette consigli per proteggere i capelli in estate:
cosa fare prima di partire

1) Il primo passo si fa a casa. Per salvaguardare le chiome e assicurarci che sopravvivano intatte alla calura estiva, è fondamentale una particolare attenzione prima della partenza. Gli accorgimenti da seguire nei dieci giorni precedenti la partenza per le vacanze sono pochi. Fondamentale non stressare il bulbo pilifero con l’utilizzo dell’asciugacapelli a temperature troppo alte; i capelli vanno tamponati delicatamente e poi asciugati per far sì che non si secchino. Assolutamente da evitare l’utilizzo di prodotti aggressivi o tinture con un’altissima concentrazione di ammoniaca.

Sette consigli per proteggere i capelli in estate: in spiaggia

2) I solari per l’estate non sono un’esclusiva della pelle, come per l’epidermide anche i capelli hanno bisogno di una barriera che li protegga dalla componente dannosa dei raggi solari. È importantissimo quindi trattarli con un prodotto che abbia un fattore di protezione,  l’SPF 15 è perfetto sia per i capelli naturali che per quelli trattati, e che contenga agenti idratanti come l’Olio di Sacha, il Burro di Cacao e il burro di Karité.  Avremo così una chioma protetta, idratata e facilmente districabile. Il sogno di ogni donna amante del mare.

3) È nell’immaginario collettivo di ogni italiano: un bambino appena uscito dal mare che invece di giocare sulla riva, viene accompagnato alla doccia dello stabilimento balneare per sciacquarsi. Come può essere questo uno dei consigli per proteggere i capelli in estate? La verità è che quella che potrebbe sembrare una precauzione adatta alla pelle sensibile dei più piccoli, dovrebbe in realtà rappresentare una tappa della routine quotidiana di qualsiasi donna attenta alla sua bellezza. La salsedine, se lasciata sul capello, lo secca rendendolo crespo e difficile da trattare.  Basta invece sciacquarsi con acqua fresca e dolce per eliminare il problema alla radice. Il corpo del capello sarà perfettamente pulito e, proprio come la pelle del volto dopo un peeling, pronto ad assorbire in profondità i trattamenti specifici che deciderete di applicare.

Sette consigli per proteggere i capelli in estate: in spiaggia

Sette consigli per proteggere i capelli in estate:
il momento dello shampoo

4) L’utilizzo di prodotti specifici per il lavaggio non è un optional. È fondamentale. Lo shampoo da utilizzare dopo il bagno a mare e una giornata di sole deve essere delicato e adatto ad una pulizia quotidiana.  Da preferire quelli con la presenza di olio di Argan, ad alto tasso nutritivo e con un buon Complesso Mineralizzante: ingredienti come silicio, rame e zinco restituiscono vitalità alla fibra capillare, rendendola come nuova. Trovate un prodotto con queste caratteristiche e amatelo: è il re dei prodotti per capelli da portare in vacanza, l’alleato di bellezza di cui sarà impossibile fare a meno.

5) Dopo lo shampoo, quando i residui inquinanti sono stati lavati via, diventa fondamentale nutrire il capello in profondità. Uno dei consigli fondamentali per proteggere i capelli d’estate è infatti questo: utilizzare una buona maschera doposole che svolga un’azione riparatrice delicata e decisa allo stesso tempo. Il segreto per veri hairstyling addicted è l’Olio di Crambe Abyssinica che non solo idrata e districa i capelli, ma crea uno strato lipidico che prolunga la protezione della chioma contro fonti di calore e inquinamento.  La struttura capillare risulterà così rimpolpata, le doppie punte assolutamente un brutto ricordo e il vostro aspetto sembrerà assolutamente regale. Come se invece di essere tornate da una giornata di mare foste uscite dal più esclusivo salone di bellezza della vostra città.

Sette consigli per proteggere i capelli in estate: lo styling

6) Come curare i capelli in estate? Poco importa se d’inverno siamo abituate ad asciugacapelli estremamente potenti e spazzole miracolose, capaci di districare con facilità qualsiasi nodo, in questa stagione la parola d’ordine  è delicatezza.  Le spazzole dai denti di ferro vanno lasciate in un angolo, per prediligere pettini dai denti larghi, assolutamente immancabili nel momento in cui si decide cosa mettere in valigia.  Necessariamente in materiale morbido, affinché vengano spezzati il minor numero di capelli possibili. La temperatura del nostro phon, va inoltre tenuta dal livello intermedio a scendere, in modo che l’acqua evapori lentamente dal corpo del capello, senza disidratarlo.

7)  Una volta data ai nostri capelli la forma che più ci aggrada, per essere pronte a una serata sotto il cielo estivo manca un ultimo step: l’applicazione di emulsioni o olii estremamente leggeri, che possano permettere una rivitalizzazione completa del capello. Proteggere i capelli dal sole in estate è fondamentale anche per la loro estetica e questo step è per questo fondamentale: i riflessi, naturali e acquisiti con l’esposizione al sole, saranno sublimati, per una chioma come nuova.  Non vi pentirete di averli portati in vacanza con voi. Usati anche in città, alla fine delle vacanze,  questi prodotti permetteranno di mantenere a lungo gli effetti benefici del sole e l’idratazione e la protezione necessarie a resistere al caldo e allo smog cittadino.

TI È PIACIUTO QUEST’ARTICOLO? LEGGI ANCHE COME PROTEGGERE I CAPELLI DAL SOLE: ALLA SCOPERTA DEI SOLARI SECRET SUN