Capelli troppo secchi dopo le vacanze: ecco come rimediare

Il rientro dalle vacanze è un po’ traumatico per tutti, anche per i nostri capelli. Ebbene sì: una chioma non adeguatamente protetta dall’azione di sole e salsedine, durante i mesi estivi, potrebbe richiedere parecchie cure e attenzioni al rientro dalle ferie.

Quindi, cosa fare per avere una capigliatura perfettamente sana, bella e luminosa? Ecco i consigli dei nostri esperti sugli ultimi ritrovati dell’hair care per nutrire i capelli secchi, e alcune buone prassi da adottare al rientro dalle vacanze per ripristinare lo stato di salute del capello.

La prima regola d’oro per aiutare i capelli secchi e sfibrati a ritornare in forze, è adottare uno stile di vita sano, rispettare un regime alimentare corretto e bere molta acqua. 

I sali minerali e le sostanze nutritive che integriamo nel nostro organismo grazie all’alimentazione, infatti, contribuiscono a nutrire dall’interno anche il cuoio capelluto.

La frutta secca è un grande alleato della chioma. Mangiare circa 30 grammi di mandorle al giorno aiuta a rendere la fibra del capello più elastica e resistente.

Spesso, i capelli secchi sono anche opachi e privi di luce. Soprattutto i capelli tinti, al rientro dalle vacanze, potrebbero risultare molto spenti e il colore ormai sbiadito. In questi casi, diversamente da ciò che comunemente si crede, non è consigliabile ricorrere all’hair colorist immediatamente. Fare la tinta su una chioma stressata potrebbe causare molti più danni di quanto si possa immaginare.

Dunque, prima di ricorrere alla colorazione, è necessario ripristinare lo stato di salute della chioma, iniziando proprio dall’alimentazione. In aggiunta, è possibile ricorrere anche ad alcuni integratori alimentari a base di sali minerali e nutrienti, studiati appositamente per la salute del capello. 

Certo, una dieta sana da sola non è sufficiente a far sparire la secchezza alle punte, tuttavia si tratta di un metodo naturale approvato sia dai medici sia dagli hair stylist.

Ma vediamo cos’altro fare per porre rimedio al problema.

Potrebbe interessarti anche: “Come il cibo migliora benessere e salute dei capelli

Usa una maschera per capelli riparatrice

Usa la maschera per capelli riparatrice

Il mercato dei prodotti per la cura dei capelli offre una quantità illimitata di soluzioni a qualsivoglia problematica. Così, la scelta tra l’una o l’altra tipologia di maschera per capelli potrebbe risultare complessa. Quale sarà il principio attivo più adatto per rimediare alla secchezza? Quale quello ideale per dare nuova luce al colore?

Il nostro consiglio è quello di ricorrere a una maschera doposole riparatrice a base di oli e burro naturali, da applicare sia durante il periodo dell’esposizione al sole e alla salsedine, sia successivamente, al rientro dalle vacanze.

Questo genere di maschera è realizzata con prodotti naturali e pertanto è priva di sostanze chimiche che potrebbero stressare ulteriormente il cuoio capelluto.

Inoltre, la maschera doposole ha una capacità nutritiva maggiore e più profonda rispetto alle normali maschere per capelli d’uso quotidiano. In effetti, si tratta di un prodotto studiato appositamente per porre rimedio agli effetti nocivi sulla chioma di sole e salsedine, e pertanto la sua azione deve essere più intensa, poiché il capello post vacanze, nella gran parte dei casi, risulta essere danneggiato in profondità. Ciò richiede maggiori cure e più tempo per la buona riuscita del trattamento.

L’effetto è praticamente istantaneo. Oli e burro naturali, infatti, rendono subito il capello setoso e morbido, mentre la presenza di minerali e principi attivi previene il formarsi delle doppie punte.  

Attenzione alla hair care routine

Infine, non dimentichiamo di prestare attenzione ad alcuni, semplici gesti quotidiani che però potrebbero danneggiare ulteriormente la chioma.

Ricordiamo quindi che, al rientro dalle vacanze, è consigliabile:

  • Lavare i capelli con acqua né troppo fredda né troppo calda.
  • Utilizzare uno shampoo dalla texture leggera, dall’azione pulente ma non aggressivo.
  • Non lavare troppo spesso i capelli per non disidratarli ulteriormente.
  • Evitare di spazzolare con troppa energia la chioma.
  • Evitare di stressare il capello con trattamenti e colorazioni chimiche.

Rispettando questi semplici accorgimenti, in poche settimane, la capigliatura ritornerà ad essere sana e luminosa.