To top
Title Image

Colore capelli estate 2018: le proposte più trendy della stagione

29 Giu

Colore capelli estate 2018: le proposte più trendy della stagione

Colore capelli estate 2018: le proposte più trendy della stagione

Tempo di lettura: 3 minuti

Sarà un’estate all’insegna del colore: a dirlo sono le maggiori riviste di moda, le passerelle ma soprattutto… le donne! Quest’anno infatti, i colori capelli di tendenza saranno tutte le sfumature del biondo, del castano e del rosso caratterizzate da riflessi ispirati alla natura, senza tralasciare le colorazioni più audaci, dal rosa cipria all’arancione cayenna.

Per una volta quindi, non ci sarà una tinta predominante sulle altre, ma si potrà scegliere tra le tinte di uno spettro colori ampio e variegato, in grado di rispondere alle esigenze di tutte le donne, sia di quelle che desiderano cambiare look radicalmente, sia di quelle che vorrebbero semplicemente ravvivarlo dando un tocco di personalità alla tonalità di base.

Rosse, bionde, more o castane: l’estate 2018 porta una rivoluzione nel modo di concepire le tonalità standard.

Riflessi dorati sui capelli castani

La vera tendenza della stagione estiva riguarda l’applicazione della tinta, qualsiasi sia la colorazione prescelta: per l’estate 2018 i colori capelli di tendenza saranno quelli multisfaccettati, ricchi di sfumature, riflessi, quasi tridimensionali, tutto ciò a discapito della tinta piena e dei capelli di un solo colore. Addio quindi alla triade monocromatica biondo-castano-rosso e benvenuti invece ai capelli ricchi di riflessi e sfumature, anche eccentriche a volte.

Il rappresentante per eccellenza di questa tipologia di colorazione è il Bronde, un colore per capelli castani chiari con riflessi dorati molto luminoso e naturale. La parola bronde deriva, appunto, dall’unione dei termini brown + blonde, marrone + biondo.

Diventato virale nel 2014, grazie alle star che per prime iniziarono a sfoggiarlo su Facebook e Instagram, oggi il Bronde è il colore più richiesto nei saloni da donna, sia dalle more sia dalle bionde. Le prime lo scelgono perché si intona all’incarnato mediterraneo e, naturalmente, all’abbronzatura. Le seconde invece, per dare profondità e volume a sfumature di biondo troppo chiare e “angeliche”. Il Bronde dà quel tocco un po’ wild perfetto per un’uscita in barca, una passeggiata in riva al mare o un trekking estivo!

Insieme ai Bronde Hair, colpi di luce, colpi di sole e le intramontabili meches tornano a farla da padrone nei saloni di bellezza. Grazie a queste tecniche di colorazione e schiaritura capelli, infatti, è facile ricreare sfumature personalizzate, soprattutto se si ricorre a prodotti a base di pigmenti puri, ideali per chi ricerca un effetto non artificioso e tempi di posa estremamente brevi.

Ecco quindi la prima rivoluzione dell’estate: il castano non è più un banale castano chiaro o scuro ma si arricchisce di centinaia di tonalità intermedie, cangianti e multisfaccettate, proprio come i colori della natura intorno a noi.

Capelli rossi come il peperoncino di cayenna

Capelli rossi come il peperoncino di cayenna

Mentre il castano vira verso il dorato di un tramonto estivo, il rosso invece punta sull’arancione del peperoncino di cayenna, una tonalità calda che ricorda l’atmosfera soleggiata dei mercati orientali, carichi dei colori delle spezie.

Il rosso cayenne è un colore ricco di sfumature che vanno dall’ambra al rame e per questa ragione si adatta molto bene a chi ha una carnagione estremamente chiara, addolcendo segni particolari come le efelidi e incorniciando occhi azzurri o verdi e lineamenti morbidi.

Attenzione però al sole e alla salsedine: potrebbero sbiadire la tinta trasformandola in un color carota niente affatto gradevole. La soluzione è, come consigliano i migliori hair colorist, prendersi cura del colore con prodotti studiati appositamente per far durare più a lungo la tinta capelli.

Romantiche in riva al mare con i capelli rosa antico

Romantiche in riva al mare con i capelli rosa antico

Infine, spazio anche alle tinte più audaci con i capelli rosa antico, meglio noti come blush hair, letteralmente i “capelli color cipria”La tinta rosa antico è molto richiesta da coloro che hanno scelto il biondo ma vorrebbero personalizzare il colore senza esagerare, quindi mantenendo una base chiara.

Si tratta di un colore molto versatile, con cui giocare e creare look personalizzati spaziando dalle ciocche colorate timidamente sparse qua e là, ai riflessi delicati tono su tono, per finire alla tinta piena, per le più audaci, e all’intramontabile shatush rosa, la tecnica di colorazione capelli che crea forti stacchi cromatici tra una base, spesso molto scura, e un colore intenso che va schiarendosi verso le punte. Nella sua versione rosa, lo shatush consente di creare acconciature bicolore sgargianti e, all’occorrenza, molto romantiche, come chignon e trecce in stile vittoriano.

Al contrario di quanto si potrebbe credere però, il biondo rosato è un colore molto richiesto non soltanto tra adolescenti e giovanissime ma soprattutto tra le donne over 30. L’abbinamento dell’estate vuole insieme ai tagli corti rasati ai lati con maxi ciuffi laterali, tinte pastello e geometrie che ringiovaniscono. Un animo rock nascosto sotto l’aura sognante di un rosa confetto.

Insomma, sarà un’estate all’insegna del colore, sì, e anche della sperimentazione a quanto pare. Osare per credere!