To top
Title Image

Tagli di capelli estate 2018: tutte le tendenze da non perdere

10 Lug

Tagli di capelli estate 2018: tutte le tendenze da non perdere

Tempo di lettura: 3 minuti

Comodità sarà la parola d’ordine della stagione estiva: le donne, infatti, preferiscono tagli di capelli facili da gestire alle chiome fluenti degne di una sirenetta. Ecco perché le tendenze dell’estate 2018 virano verso tagli di capelli corti e cortissimi, con qualche azzardo e un tocco rock, ma non è tutto.

Poiché nulla nasce dal nulla e gli stili tornano ciclicamente, quest’estate la moda capelli volge uno sguardo anche al passato e ripesca dal secolo scorso tagli medi ormai diventati iconici, rivisitati in chiave moderna.

XXS: taglio corto e rasato ai lati per uno stile glam-rock

Li chiamano XXS Hair. Sono i tagli di capelli cortissimi che, già lo scorso autunno, avevano riscosso un grande successo sia per la loro originalità sia per la loro praticità.

Non stiamo parlando di banali tagli “alla maschietta” ma di vere e proprie acconciature, essenziali ma all’occorrenza eleganti, ideate dagli hair stylist per le donne che prediligono tagli comodi, facili da lavare, pettinare e acconciare.

I tagli XXS, si prestano a decine di personalizzazioni con rasature laterali e frangia ciuffo, e accontentano anche le chiome curly, trasformando una criniera impettinabile in un allegro bouquet di ricci. Domare i capelli ricci non sarà più una vostra preoccupazione.

Geometrie e irregolarità con i tagli asimmetrici

Se quest’estate andranno di moda le tinte capelli color pastello, non stupiamoci dell’accoppiata che stiamo per presentarvi: geometrie e contrasti forti definiti e accentuati da colori vivaci.

Dagli XXS geometrici ai tagli medi scalati, la seconda tendenza dell’estate 2018 riguarda i dettagli. I classici tagli si trasformano in opere d’arte cubiste con sforbiciate nette e ghirigori. Così, una frangetta corta diventa un decoro naif sulla fronte, le punte sfilacciate imitano la geometria perfetta di un filo d’erba.

Geometrie e irregolarita con i tagli asimmetrici

È il caso del pixie cut, un taglio corto destrutturato molto leggero, quasi impalpabile, che non richiede alcun tipo di messa in piega ed è particolarmente adatto a chi ha capelli molto sottili e fini perché da volume ai capelli.

Direttamente dagli anni Ottanta arriva invece il taglio a scodella: prende ispirazione dal carrè ma lo reinventa con un taglio netto sulla nuca, dalla forma circolare. I capelli formano una sorta di cappa che, tra spray fissanti e stirature, resta immobile anche sotto il più incisivo dei venti estivi.

La sua versione 2018 vuole un contrasto di colori molto netto tra la nuca, rasata e nelle tinte elettriche, e la chioma – la scodella – dove invece dominano le nuances più classiche del castano e del nero.

Tagli medi intramontabili: long bob e caschetto

Stanno bene un po’ a tutte e si prestano ad outfit eleganti o informali: sono gli intramontabili tagli medi, come il mitico caschetto con frangetta corta à la Raffaella Carrà!

Biondissimo, perfettamente sagomato, è un taglio di capelli imitato un po’ in tutto il mondo, iconico e intramontabile. Anche quest’estate andrà di moda, nella sua versione corta o lunga, con frangetta o con frangia ciuffo laterale.

Se il caschetto non vi convince perché troppo difficile da curare, allora potrà fare al caso vostro un classico degli ultimi anni: il long bob, molto amato dalle over 40 perché ringiovanisce, soprattutto nella sua versione spettinata o messy, un po’ selvaggia e con una lieve ondulazione.

Tagli medi intramontabili long bob e caschetto

Questo taglio richiede pochissime cure e se ben fatto a inizio stagione, può durare anche qualche mese. Al rientro dalle vacanze, tutto quello di cui avrete bisogno sarà un leggero ritocco alla lunghezze, per eliminare le doppie punte.

Su tutti i tagli dell’estate 2018 vige quindi un denominatore comune: la comodità di un taglio versatile da sfoggiare in spiaggia, durante una partita a beach volley ma anche in occasione di un party a bordo piscina. Saranno gli accessori a fare la differenza, illuminando il look e rendendolo glam o rock, all’occorrenza.