To top
Title Image

Perché e come proteggere i capelli dal sole?

15 Giu

Perché e come proteggere i capelli dal sole?

Il sole danneggia i nostri capelli. Come possiamo proteggerli?

Tempo di lettura: 3 minuti

Come proteggere i capelli dal sole: la guida per un’estate serena e senza pensieri  firmata K-time.

Caldo, Mare, Sole. Parole che accompagnano i pensieri di tutti quando l’estate ormai si avvicina a grandi passi e che fanno immaginare spiagge bianchissime e la sensazione dei raggi sulla pelle. Raggi che però fanno male, alla cute come ai follicoli piliferi e alle unghie.

Perché e come proteggere i capelli dal sole?

Differentemente da quello che si pensa, non è il sole ad essere cambiato, ma il modo in cui arriva fino a noi. L’ozono si è assottigliato e i raggi UV arrivano a noi in maniera più diretta. Il risultato è che la nostra pelle e i nostri capelli “friggono” letteralmente, con un aumento statistico di malattie più o meno gravi pari al 70%. Molti sottovalutano i danni che le nostre chiome possono riportare da un’incosciente esposizione ai raggi solari; invecchiamento precoce dei bulbi, caduta dei capelli, comparsa di escrescenze sebacee come la cheratosi seborroica. I danni non si limitano alla desquamazione della cuticola, causa di capelli secchi e doppie punte.

Come proteggere i capelli dal sole: quando inizia il rischio?

La vera protezione inizia lontano dalla spiaggia, sia come luogo che come tempo. I capelli, sia come fusto che come bulbo, arrivano all’estate sfibrati dal lungo inverno per moltissimi motivi: styling aggressivi, l’attacco dello smog cittadino, il freddo e il sole d’inverno, non meno dannoso di quello estivo.  I falsi miti da sfatare per quanto riguarda i danni inferti dal sole a chioma e cuoio capelluto, sono molti. Innanzitutto che bisogna stare attenti solo quando il cielo è terso e non ci sono nuvole; in realtà l’ozono risulta più compatto ed efficace nel proteggerci proprio durante le giornate di bel tempo, mentre quando le nuvole oscurano il cielo risultiamo privi di ogni protezione.

Come proteggere i capelli dal sole in città?

La città è uno dei grandi nemici per i nostri capelli e non solo per quanto riguarda lo smog, estremamente aggressivo nei confronti sia dei capelli, che del cuoio capelluto. Anche quando siamo lontani dalla spiaggia e dalle lunghe esposizioni al sole è bene infatti assumere degli atteggiamenti volti a proteggerci. Indossare dei copricapo adatti, in primis, per dare la massima protezione possibile alla nuca.  Unitamente, per rinforzare i capelli e prepararli allo stesso tempo al sole, è bene iniziare a prendersi cura di loro due mesi prima delle vacanze con degli integratori alimentari rinforzanti, ricchi di vitamina C ed E.

Come proteggere i capelli dal sole in spiaggia?

Dimenticare di usare prodotti adatti al particolare periodo dell’anno è però di quanto più dannoso possibile e bastano in realtà pochi accorgimenti per evitare di ritrovarsi con capelli secchi e danneggiati. Si inizia dalla mattina: prima di esporsi al sole ungere i capelli con un olio solare protettivo per capelli, rigorosamente con filtro anti UV. Un filtro adeguato si aggira attorno all’ SPF15. I filtri UV proteggono il capello, riuscendo ad avvolgerlo senza appesantirlo e nutrendolo in profondità. Importante ripetere l’applicazione durante l’esposizione al sole. Così sarà possibile mantenere il proprio colore dei capelli e preservare una piega perfetta.

Come proteggere i capelli dal sole: è necessario il doposole?

Come per la pelle, anche i capelli hanno bisogno di essere trattati dopo l’esposizione al sole. Prendersi cura di sé stessi è un lavoro che dura 24 ore. Il post spiaggia inizia sotto la doccia, con un gesto molto semplice: l’utilizzo di shampoo doposole, specificatamente pensati per idratare a fondo il cuoio capelluto stressato dopo una giornata di esposizione diretta al sole. No assoluto al balsamo: abbiamo bisogno di un’azione più profonda. La scelta giusta per il nostro air conditioning è quella di maschere estremamente nutrienti; veri e propri trattamenti intensivi da lasciar agire per una decina di minuti prima del risciacquo, in modo che i principi attivi penetrino in profondità nel capello.

Ti è piaciuto quest’articolo? Leggi anche Proteggere i capelli dall’azione del calore: ecco il segreto…