5 prodotti indispensabili da usare dopo l’estate

Tutti pronti al rientro dalle vacanze? Come ogni anno, Settembre fa capolino tra una valigia e l’altra, e un misto di emozione e malinconia ci accompagnano salutando l’estate che va via. L’autunno, infatti, è il mese dei nuovi inizi ma anche il periodo in cui riorganizziamo le nostre vite e la nostra routine. Anche la beauty routine, naturalmente!

Se anche voi approfittate di questo periodo per aggiornare il beauty case e fare scorta di prodotti per i capelli da usare dopo l’estate, allora non potrete perdervi i 5 prodotti per la cura della chioma indispensabili da avere, al rientro dalle vacanze.

Il primo segnale che l’estate è terminata sono i capelli spenti, secchi, scoloriti: quanto era bello quel rosso rame fatto a inizio stagione. E oggi, cosa rimane? Un pallido color carota sbiadito.

Il primo impulso di molte donne è quello di correre ai ripari dall’hair colorist di fiducia. Una nuova colata di colore risolverà ogni problema, si pensa. In realtà, questo è uno degli errori più gravi che si possano commettere. Gli stessi esperti del colore sconsigliano di fare la tinta subito dopo il rientro dalle vacanze, specie se i capelli sono stati sottoposti all’azione di salsedine, sole o cloro. In questo periodo, infatti, il cuoio capelluto è molto stressato quindi, una nuova tinta, potrebbe danneggiarlo ulteriormente.

È vero però che quel colore sbiadito non è proprio gradevole alla vista quindi, un ottimo rimedio a cui ricorrere dopo l’estate è lo shampoo illuminante per capelli colorati.

Questo particolare prodotto è studiato per fissare il colore e dare nuova luce alla tinta, oltre che per idratare in profondità la fibra, grazie alla presenza dei ceramidi vegetali, il cui compito è quello di ristabilire il ph naturale del capello.

La maschera doposole riparatrice

Nutrire e idratare dalle radici alle punte

Doppie punte e secchezza cutanea sono i due inestetismi tipici che interessano i capelli al rientro dalle vacanze. La maschera doposole riparatrice è un prodotto immancabile nel beauty case di una donna, in grado di restituire alla chioma la sua naturale bellezza, in tempi brevissimi.

Questa maschera, infatti, è ricca di oli naturali e pertanto, la quasi totale assenza di sostanze chimiche, fa sì che il prodotto non aggredisca in alcun modo i capelli, lasciando invece agire i principi attivi delle sostanze naturali che la compongono.

Ha una texture leggera e può essere utilizzata anche durante il periodo di esposizione ai raggi solari o alla salsedine. Ė indicata anche per nutrire i capelli danneggiati dal cloro.

La maschera riattivante con cheratina

Una valida alternativa alla maschera doposole è la maschera riattivante con cheratina, in grado di ristrutturare e rigenerare ogni singola fibra del capello.

La sua composizione a base di cheratina naturale fa sì che il capello danneggiato, spezzato alle punte o secco, ritrovi la sua naturale morbidezza ed elasticità in poco tempo.

La cheratina, infatti, è una sostanza naturalmente presente nel nostro organismo ed è responsabile della struttura del capello. 

A fine estate, utilizzare una maschera a base di cheratina naturale, è vivamente consigliato per le capigliature molto stressate e i capelli ricci o tendenti al crespo.

L’olio per capelli

L'olio per capelli tra i prodotti per curare i capelli dopo l'estate

L’olio per capelli è noto per essere un ottimo rimedio anticrespo. Al termine delle vacanze, quando la chioma è un po’ secca e arida, inumidire le punte con un olio come l’ Olio di Argan della linea Argan Time, aiuterà a nutrire in profondità le ciocche sfibrate e proteggerle dall’umidità.

L’olio, infatti, crea una sorta di patina idrorepellente intorno al capello e quindi impedisce all’acqua presente nell’aria di entrare nella fibra e farla “gonfiare”, generando l’effetto crespo tipico dei capelli secchi.

Una nota importante sul suo utilizzo: l’olio per capelli può essere applicato sia sulla chioma asciutta sia sulla chioma umida. In entrambi i casi, bisognerà prestare molta attenzione all’eventuale utilizzo di phon o piastre ad alta temperatura. Il calore, a contatto con l’olio, potrebbe causare danni al capello.

Il siero ristrutturante

Infine, il siero ristrutturante bifasico, un ritrovato dell’hair care studiato per riparare le doppie punte. 

Si tratta di un trattamento professionale dalla doppia azione, idratante e disciplinante, in grado di ristrutturare il capello in profondità e dare lucentezza al colore. Il siero si applica sulle lunghezze e sulle punte poiché la sua azione completa interessa il fusto, la radice e anche l’estremità di ogni ciocca.

Il prodotto è particolarmente indicato per chi ha capelli fragili, secchi, sfibrati e con doppie punte. In poche parole, la situazione tipica dei capelli post vacanze.