Acconciature facili e veloci per le sere d’estate

Se si potesse descrivere l’estate con una sola parola, quale sarebbe? Probabilmente “libertà”! 

Da Giugno a Settembre, infatti, tendiamo un po’ tutti a dedicare meno attenzione ai dettagli e a concentrarci invece su ciò che davvero ci fa star bene. L’obiettivo è godere a pieno del sole e dell’aria aperta motivo per cui, anche il solo fatto di dover pensare a quale acconciatura scegliere per trascorrere una serata fuori tra amici, può risultare faticoso.

A pensarci bene però, esistono delle soluzioni salvavita a cui spesso non pensiamo: acconciature facili e veloci per le sere d’estate grazie alle quali apparire al top, in pochissimi minuti.

Acconciature da sera per chi ha capelli lunghi

I capelli lunghi lasciano molto spazio alla creatività. Una chioma fluente, infatti, consente di realizzare acconciature da sera anche abbastanza elaborate. Non sempre però, uno stile ricercato si adatta a una festa a bordo piscina o a una serata romantica in riva al mare. 

La scelta dell’acconciatura da sera per chi ha capelli lunghi dipende molto dall’occasione e anche dalla scelta dell’abito. 

Tra le pettinature per le sere d’estate più semplici da realizzare, perfette se abbinate ad un abito smanicato o dalla scollatura poco profonda, c’è sicuramente il semiraccolto laterale o dietro la nuca.

Alla base di questa pettinatura c’è una coda bassa molto semplice ma ben ferma, intorno alla quale intrecciare alcune ciocche di capelli per personalizzare il raccolto.

Servendosi di forcine e di una lacca fissante extra forte, le ciocche potranno essere riportate verso l’alto o sulla nuca, creando delle vere e proprie geometrie.

Se il colore capelli non è uniforme, ad esempio perché avete scelto di dare un tocco rock alla tinta con ciocche colorate nelle tinte pastello, il risultato sarà ancora più particolare perché la pettinatura assumerà un aspetto tridimensionale.

Viceversa, per un outfit più sofisticato, ad esempio un abito lungo con un’ampia scollatura, è preferibile puntare su un semiraccolto alto. In questo caso, alla base della pettinatura può esserci una coda alta oppure una treccia. Il principio in base al quale realizzare l’acconciatura è sempre lo stesso. La treccia potrà essere morbida oppure ben salda, l’importante è che sia comoda e duratura.

In entrambi i casi, si può movimentare la pettinatura cotonando leggermente il ciuffo oppure è possibile optare per una versione più composta della stessa acconciatura, raccogliendo fermamente tutte le ciocche nella coda o nella treccia.

Naturalmente, non potranno mancare gli accessori adatti: brillanti, colorati, vistosi. L’obiettivo è indossare dettagli che brillino nel buio della notte e diano un’aura magica alla vostra figura.

Lo chignon, per essere in ordine e non soffrire l’afa

Lo chignon è la pettinatura elegante per eccellenza e, d’estate, rappresenta un alleato per le donne che amano la loro chioma ma temono l’afa.

Lo chignon, per essere in ordine e non soffrire l’afa

Lo chignon, quest’anno, si porta scomposto ma se l’occasione lo richiede può trasformarsi in una pettinatura glamour anche se le lunghezze non lo permettono. Dunque, sì al knot anche per le donne che hanno scelto un taglio medio lungo o corto.

Ciocche finte ed extension vi aiuteranno a formare lo chignon basso o quello alto. Servendovi di forcine e di un fissante potrete dimenticare per l’intera serata i capelli: non si muoveranno di un millimetro ma in compenso risulterete essere in ordine ed eleganti fino a notte fonda!