To top
Title Image

Acconciature da sposa: quali sono i look delle star più cool a cui ispirarti?

28 Apr

Acconciature da sposa: quali sono i look delle star più cool a cui ispirarti?

Tempo di lettura: 3 minuti

Essere bellissime per il giorno più importante di tutti. È fondamentale e la buona riuscita del nostro look passa anche dai capelli. Ma quale acconciatura scegliere?

Raccolti, sciolti, con onde o con un liscio spettinato. Le tante opportunità che ci si spalancano davanti agli occhi quando siamo dal parrucchiere e dobbiamo prepararci semplicemente per l’uscita del sabato sera già ci sembrano infinite. Districarsi tra le mille proposte per l’acconciatura di una sposa, sembra poi quasi un’impresa impossibile.

Esistono però delle linee guida, come un grandissimo album fotografico grande quanto tutto il mondo nel quale tuffarsi per scegliere lo stile che più ci fa sentire a nostro agio. Perché, soprattutto il giorno del matrimonio, l’importante non è essere alla moda, soprattutto se questo significa indossare un’acconciatura che non ci rappresenta. Ciò che conta davvero è essere la versione migliore di noi stesse, per andare incontro all’altare e all’amore.

Una delle maggiori fonti di ispirazione sono i matrimoni VIP. Le celebrity dettano sempre tendenza, ancor di più quando si parla di abiti bianchi, acconciature e scelte di make-up.  Una scelta intramontabile, come quella fatta da Melissa Satta per il suo matrimonio, ricade sullo chignon gioiello. Un vero classico dello styling delle nozze. Nel suo caso, la soubrette ha pettinato all’indietro la capigliatura, formando un raccolto intrecciato, basso rispetto alla nuca. Impreziosendo il tutto con fermagli gioiello (Swarovski dalla forma tonda) e con il velo.

Lo chignon gioiello di Melissa Satta: sobrio, elegante e perfetto per una pettinatura da sposa senza tempo.

Tra i grandi classici troviamo sicuramente i raccolti (in tutte le forme). Il più gettonato è il raccolto morbido, con riga laterale (vedi la tennista Flavia Pennetta). L’effetto sul ciuffo è quello di un’onda morbidissima e unica che accarezza il viso, andando poi a ricongiungersi con il resto della chioma. In questi casi il raccolto viene posizionato o al centro o verso il basso, mai sulla cima del capo.

Quest’ultima è invece la posizione delle pettinature minimal-chic più amate. Un altro grande evergreen: capelli ben tirati sulla testa, in modo che il volto rimanga ben scoperto, fronte compresa, e uno chignon sulla cima del capo il più semplice possibile, perfetto per accogliere un velo. Un’acconciatura utilizzata da chi ama la semplicità o, allo stesso tempo, dalle spose che hanno scelto un velo molto importante, che viene così valorizzato ulteriormente.

Molto più moderna, ma altrettanto romantica, la scelta di Beatrice Borromeo per il secondo dei suoi matrimoni con Pierre Casiraghi. Dopo l’abito bianco, la giornalista ha deciso per un vestito rosa, dall’immagine molto sobria, lasciando i capelli sciolti e decorati con una coroncina di fiori freschi. La stessa preferenza di molte attrici anticonformiste, come Keira Knightley nel suo matrimonio quasi segreto con il marito James Righton.

Acconciature da sposa il look semplice di Beatrice Borromeo e Keira Knightley

Beatrice Borromeo e Keira Knightley: per il loro matrimonio, le due star hanno scelto un’acconciatura semplice ma raffinata.

Altrettanto contemporanea, tanto da aver lanciato un vero e proprio trend, è stata Sofia Vergara. Per il suo matrimonio la star ha scelto di lasciare i capelli sciolti, acconciati nelle morbide onde che la contraddistinguono. La chioma è stata poi tirata di lato e impreziosita con un fermaglio gioiello, che è il centro di tutto. È una scelta perfetta per tutte le spose, adatta in particolar modo per le cerimonie civili, dove il velo non è obbligatorio.

Capelli sciolti e un piccolo fermaglio gioiello: la pettinatura delle nozze di Sofia Vergara.

Oltre i grandi classici, nel 2018 troviamo anche dei nuovi trend. Uno di questi è appositamente dedicato alle spose con i capelli corti, complice la diffusione dei pixie cut – e non solo – nelle ultime stagioni. L’opzione più elegante e stilosa è quella di portare il taglio liscio e impreziosire la chioma con un cerchietto per capelli. Meglio ancora se largo e in seta, dello stesso colore del vestito. Effetto wow assicurato.

Per le spose dai capelli lunghi, questo è l’anno della treccia, che ha spopolato su tutte le passerelle per il wedding. Che sia ben stretta, utilizzata poi per un raccolto dall’ispirazione ottocentesca, o lasciata libera, la parola d’ordine è romanticismo wild. La treccia viene prima chiusa, poi spettinata ad arte per dare allo styling un’aria bucolica. Può essere poi decorata con fiorellini di campo o con una coroncina da vera principessa.