Trend capelli autunno 2019: i nostri consigli su colori, tagli e acconciature

Il rosso per scaldare l’inverno, un taglio corto per sentirsi belle comodamente, onde e intrecci per le occasioni speciali: eccola, la ricetta segreta della stagione autunnale in arrivo. Saranno queste, infatti, le tre tendenze dell’autunno 2019 in fatto di colori, tagli e acconciature capelli. Vediamole più da vicino.

Senza dubbio, il colore di tendenza della stagione autunnale sarà il rosso in tutte le sue varianti, dal ginger al tangerine, dal mulled wine al ramato classico.

Gli hair colorist hanno scelto di puntare su queste tonalità, durante le sfilate della stagione autunno-inverno 2019-2020. Il motivo? Scaldare la stagione fredda in arrivo e regalare alle donne un colore capelli dalle molteplici potenzialità. Il rosso, infatti, è estremamente versatile e consente di creare interessanti giochi di luce e sfumature. Inoltre, si adatta a tutti i tipi di incarnato, dalla pelle chiarissima a quella dai toni mediterranei.

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre a un professionista del colore al quale chiedere un parere su quale sia la sfumatura di rosso più adatta al proprio viso, e di utilizzare tinte per capelli professionali, in grado di assicurare una resa ottimale e maggiore durevolezza al colore.

I capelli color rame arancio di Emma Stone

L’attrice Emma Stone e il suo inimitabile colore capelli rame arancio. Fonte  Instagram: @_emmastoneofficial_

Tagli corti, pratici e glamour

La parola d’ordine dei prossimi mesi sarà “praticità”. Sì, perché con l’arrivo dell’autunno i ritmi di vita si fanno frenetici e il comfort è ciò che le donne moderne cercano più d’ogni altra cosa. Il taglio di capelli, infatti, deve essere comodo, facile da gestire, non deve richiedere cure e attenzioni eccessive. Ecco quindi, come gli hair stylist, hanno risposto a questa esigenza delle donne contemporanee, e cioè proponendo tagli di capelli corti o medio lunghi, estremamente pratici ma al contempo glamour.

Il lob continuerà a mantenere la sua posizione di primato, nei saloni, affiancato dal mullet e dal bowl cut. 

Il mullet è un taglio unisex molto popolare durante gli anni Ottanta e che oggi è tornato in voga anche grazie alle star del cinema. Di recente, infatti, l’attrice Úrsula Corberó ha scelto questo taglio mentre in passato lo avevano reso popolare David Bowie e Cindy Lauper. 

Úrsula Corberó e il suo taglio mullet

Úrsula Corberó e il suo taglio mullet. Fonte Instagram: @ursulolita

Il bowl cut, invece, è un taglio molto corto caratterizzato da una frangia XXS, ideale per chi vuole mettere in risalto i tratti del volto. Per questo taglio, suggeriamo di puntare molto sullo styling scegliendo, ad esempio, un wetstyle da realizzare con una mousse effetto bagnato, indicata anche per prevenire l’effetto crespo, causato dall’umidità tipica di questo periodo dell’anno.

Taglio bowl cut per Charlize Theron

Charlize Theron sfoggia un taglio bowl cut. Fonte Instagram: @charlizeafrica

Onde e treccine per le occasioni speciali

Stile afro con treccine per Kim Kardashian

Kim Kardashian ha scelto una pettinatura in stile afro, con treccine. Fonte Instagram: @kimkardashian

Infine, tra le acconciature di tendenza, tornano le onde ma questa volta non in stile wavy, com’era stato durante l’estate. La tendenza dell’autunno, infatti, sono i raccolti con treccine che percorrono il capo dalla radice alle punte, sottilissime, semplici o torchon. L’obiettivo è creare motivi geometrici e onde con le ciocche, meglio ancora se di colori diversi. Un tocco di originalità, perfetto per rendere unico il look delle serate più speciali.