5 pettinature estive per combattere il caldo

Come conciliare bellezza e comodità durante i mesi più caldi dell’anno, soprattutto se si hanno capelli molto lunghi o folti

La soluzione ottimale non è certamente un taglio drastico, anzi! Gli hairstylist sconsigliano di tagliare i capelli all’inizio della stagione calda, suggerendo invece di adottare soluzioni tampone come, ad esempio, le pettinature estive anti afa.

Ecco allora 5 pettinature per l’estate 2020 perfette per combattere il torrido caldo di Agosto e le acconciature più glam dell’estate da sfoggiare in riva al mare, a bordo piscina ma anche in alta quota.

L’half bun è una delle acconciature estive più amate dalle celebrities, perfetto per le chiome XXL ma soprattutto per chi ha un taglio di capelli di media lunghezza, difficile da gestire con una coda alto o una treccia.

Acconciature estive capelli medi: l’half bun

Per realizzarlo è sufficiente raccogliere in un piccolo chignon al centro della testa un numero esiguo di ciocche, lasciando tutte le altre libere di cadere sulle spalle.

A seconda di come intendete comporre lo chignon, se in stile messy oppure in stile bon ton, l’half bun acquisisce un mood diverso: casual e romantico se spettinato, oppure sofisticato e glam se molto composto.

In entrambi i casi, non dimenticate di dare volume all’attaccatura dei capelli sulla fronte utilizzando un pettine a denti stretti insieme a una polvere volumizzante a lunga tenuta, molto indicata per chi ha capelli particolarmente lisci e sottili. In questo modo conferirete a questa acconciatura un tocco personale assicurandovi una tenuta extra long.

Acconciature estive capelli bagnati: la coda bassa

Per chi trascorrerà le ferie lungo la costa, i capelli umidi saranno una costante. Gestirli, in alcuni casi, potrebbe però non essere così semplice, soprattutto per chi ha una fibra capillare tendente al crespo. I capelli umidi esposti a sole e salsedine, infatti, tendono a gonfiarsi assumendo un aspetto decisamente disordinato e nient’affatto anti-afa.

La coda bassa effetto wet è sicuramente l’acconciatura perfetta per tenere in ordine anche i capelli bagnati, evitando lo spiacevole effetto medusa.

Acconciature estive capelli bagnati: la coda bassa

Realizzarla è davvero semplice, perché sarà sufficiente raccogliere l’intera chioma sulla nuca possibilmente utilizzando un elastico a fascia larga, così da non spezzare le  ciocche. Come sappiamo, infatti, i capelli umidi sono tendenzialmente più fragili di quelli asciutti.

Suggeriamo invece di applicare sulla chioma umida un olio protettivo formulato per garantire un sostegno naturale e leggero dell’acconciatura, proteggendo al contempo la capigliatura dai raggi UV.

Potrebbe interessarti anche: Cura dei capelli: quali sono gli errori più comuni”.

Pettinature estive capelli lunghi: la coda alta

La coda di cavallo o pony tail, liscia o spettinata, è tra le pettinature estive per capelli lunghi più amate. Facile da realizzare, all’occorrenza si trasforma in un’acconciatura sportiva o elegante, perfetta per un corsa sul bagnasciuga ma anche per un aperitivo a bordo piscina.

Pettinature estive capelli lunghi: la coda alta

Tutto dipende dagli accessori e dall’outfit a cui abbinerete la coda alta. In ogni caso, potrete stare ben certe che la ponytail è tra le pettinature estive anti afa per eccellenza: non patirete il caldo e potrete contare su una soluzione facile e veloce da realizzare, grazie alla quale sistemare i capelli, anche quelli lunghissimi, godendo di molti altri benefici, ad esempio impedire alla sabbia di insinuarsi tra le radici!

Acconciature estive per matrimonio: lo chignon

L’estate, si sa, è anche la stagione dei matrimoni. Se temete di patire durante un’interminabile cerimonia in riva al mare in pieno Agosto, la pettinatura ideale per combattere l’afa è lo chignon, alto o basso, semplice o arricchito da una treccia intorno al bun.

Acconciature estive per matrimonio: lo chignon

In questo caso, non dimenticate di scegliere con cura gli accessori da abbinare all’abito da cerimonia, siano essi forcine, fermagli, tiare o cerchietti ma, soprattutto, munitevi di lacca per capelli a tenuta extra strong: l’obiettivo della giornata, infatti, sarà sì resistere all’afa ma anche arrivare al momento delle fotografie insieme agli sposi con uno chignon ancora impeccabile!

Acconciature estive capelli ricci: il raccolto laterale

Acconciature estive capelli ricci: il raccolto laterale

E per le chiome curly, qual è il rimedio al caldo? Gli hair stylist suggeriscono il raccolto laterale, una pettinatura in perfetto stile anni Ottanta da personalizzare con foulard, turbanti oppure fermagli multicolor, abbinati al costume da bagno o all’abito da sera, in base al momento della giornata in cui vorrete ricorrere a questa pettinatura.

Spazio alla creatività dunque, e benvenuta estate!